Home News Campionati 2011-2012 - News Campionati U18M: il Venafro comincia col piede giusto, 0-3 nella trasferta a Montenero

U18M: il Venafro comincia col piede giusto, 0-3 nella trasferta a Montenero

948
2

Comincia nel migliore dei modi il campionato under 18 maschile del Venafro Volley, con un secco 0-3 nella trasferta a Montenero.

Gli arancio-nero (in campo con la nuova divisa) perdono i loro giganti Mugnolo e Palumbo, ormai fuori quota, ma trovano in Masella il nuovo condottiero, che ha onorato l’investitura di capitano con la prestazione che ci si aspettava da lui. Ma la squadra non è solo Masella, è anche Renella, l’altro martello, i centrali Russo e Rocchio, l’opposto Braconi, il libero Gianfrancesco e il palleggiatore Simeone, in campo nonostante una bruttissima influenza (con conseguenze serie nel dopo partita).

Il sestetto entra in campo emozionato, si vede che sente la tensione del campionato che, per quanto piccolo, è sempre un banco di prova.

I padroni di casa lottano punto a punto, il gioco del Venafro si vede solo a sprazzi. Troppo impreciso Simeone, sebbene la ricezione sia buona: l’influenza si fa sentire. I centrali non riescono a incidere e così pure il martello Renella e l’opposto Braconi. Per fortuna Masella si carica sulle spalle la squadra e ogni volta che transita in prima linea o va in battuta fa incetta di punti. Il traguardo viene tagliato senza un vantaggio clamoroso: 19-25.

Al cambio di campo la squadra di casa sembra aver perso tenacia. Il Venafro capisce che Simeone ha bisogno di palloni più alti e così lo mette in condizione di smistare al meglio. Comincia a farsi vedere il collettivo. Braconi è convincente da posto due alternando schiacciate e pallonetti; Russo gioca con la scioltezza di un veterano, estremamente cercato dal suo amico Simeone; meno servito è Rocchio, che però ha il pregio di non commettere errori; mentre Renella continua ad essere servito male, il che non gli permette di mostrare appieno le sue capacità; Gianfrancesco ha vita facile in difesa per la poco incisività degli avversari e per l’aiuto dei martelli. Approfittando del largo vantaggio, sull’8-20 Ionata fa entrare Francesco Palumbo al posto di Rocchio al centro e poco dopo il giovane Mario Girardi al posto di Masella. I due nuovi arrivati, al loro esordio assoluto, sono acclamati e incitati dai compagni e non sfigurano nella loro prima partita. Il secondo parziale termina con un perentorio 10-25.

Ormai gli ospiti hanno preso fiducia, il gioco scorre agevolmente, ma beneficiamo anche dei tanti errori del Montenero. Di nuovo trova spazio Girardi e anche Colella al posto di Braconi. Il gruppo è affiatato e si stringe intorno a loro e così tutto riesce bene e riusciamo a portare a casa l’intera posta in palio chiudendo 17-25.

Come partita per rompere il ghiaccio non possiamo lamentarci. Ora dobbiamo verificare la consistenza della seconda avversaria, il  Free Volley CB, che ha battuto come noi il Montenero 3-0 e che si accinge a farci visita mercoledì prossimo alle 18.00.

2 Commenti

  1. Le trasferte dell’U18, senza Cioffi non sono quelle di una volta . Comunque complimenti ai ragazzi..p.s. se perdete sto campionato vi taglio gli zebedei…tè capì?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.