Home News Campionati 2008-2009 - News Campionati Brave!

Brave!

550
4

Se le lezioni servono ad imparare, si deve dire che l’insegnamento dato l’altro ieri dalla Effe Sport A alle nostre ragazze è stato veramente appreso in pieno. Ieri contro la Elcom Venafro arriva il miglior risultato dell’anno (a parte il primo tre a zero contro la Effe Sport B, squadra non paragonabile alla Elcom): un 1-3 per le venafrane che dà la misura del gioco epresso in campo. Le raccomandazioni erano chiare: tre passaggi, niente paura e se si vince il primo set non ci si deve rilassare. Ovvero, l’esatto contrario di quanto fatto il giorno prima. Nonostante l’orario tardo (fischio di inizio alle 20.00), nonostante l’affaticamento per la partita del giorno prima, nonostante la stanchezza per il turno pomeridiano di scuola, le ragazze di coach Forte hanno risposto all’appello lanciato su questo blog ieri e hanno tirato fuori il loro carattere. Nel primo set in campo Michela e Greta in palleggio, Marica e Chiara al centro, Roberta e Giulia in posto 4. E’ subito duello con la formazione capitanata da Federica Nobile (n. 9, palleggiatrice). Le squadre giocano ordinate, la palla cade solo se ben indirizzata (segno di attenzione in difesa ). Si capisce subito che la paura è passata e finalmente TUTTE le nostre ragazze cominciano a schiacciare. Il risultato arriva: si chiude 24-26 per noi. Nel secondo set coah Forte cambia metà squadra: escono Greta, Roberta e Chiara, entrano Francesca, Federica e Monica. La scelta è molto rischiosa perché è noto che “squadra che vince non si cambia”. E infatti le nostre appaiono disorientate. Ne approfittano subito le avversarie grazie alla bravura delle due palleggiatrici Nobile (n. 9) e Calabrese (n. 10) e della schiacciatrice De Chiara (n. 12, una delle migliori del campionato) e staccano 10-2 le ragazze del Presidente Nardolillo. La reazione non tarda a venire, il Venafro comincia a giocare punto su punto, ma il break iniziale non viene più ricolmato e si chiude 25-16 a favore delle locali. Coach Forte corre ai rimedi reinserendo Roberta e Chiara, ma lasciando in panchina Greta. Forse il capitano meritava il rientro perchè finalmente era tornata a giocare bene, ma Francesca assolve con bravura al compito di palleggiatrice e gioca un set esemplare. Ancora una volta la medaglia di migliore va a Michela. E’ lei che riesce a tranquillizzare le compagne con ricezioni e difese e, soprattutto, con palleggi precisi. Una nota di merito anche a Marica, che riceve meglio del solito, schiaccia con coraggio e gestisce a rete palloni importanti. Stesso discorso per Chiara e Giulia,quest’ultima che ritrova fiducia nel suo fondamentale migliore, la ricezione. Anche Roberta non fa mancare il suo apporto, specialmente in difesa, evitando di far cadere molti palloni scottanti. E così le ragazze portano a casa il set più convincente: 17-25. Il quarto ed ultimo parziale è uno scontro a viso aperto. Il copione è lo stesso di quello precedente, ma il nervosismo si impadronosce delle ragazze della Elcom. Per due volte staccano il Venafro e altrettante volte vengono recuperate. La seconda è fatale: dal 24-22 vengono sorpassate 24-26. Si chiude così una partita emozionante e tirata, che ha lasciato tutta la Società molto soddisfatta. E non è finita! Questa sera ci aspetta in casa alle 20.00 la capolista, squadra macinapunti (non ha mai perso un set), ossia il S. Agapito A. Subito dopo, come andrà andrà, porteremo le ragazze in pizzeria per premiarle dell’impegno che stanno mettendo in questa settimana di fuoco!

4 Commenti

  1. eh è vero questa settimana è stata proprio di fuoco!! oggi giochiamo x divertirci un po’… :))

  2. Coach, per cortesia, si faccia da parte e riponga il portafoglio. Stasera almeno Lei, Federica (segnapunti) e Giovanni (dj)siete nostri ospiti.
    La pizza già è meritata. Adesso è in palio la mozzarella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.