Home 2013-2014 - News Campionati 2013-2014 - News 1 Divisione Femminile IdivF e IdivM: il Venafro nel weekend conquista i campi molisani

IdivF e IdivM: il Venafro nel weekend conquista i campi molisani

661
0

Il Venafro Volley torna a bottino pieno dalla doppia trasferta delle prime divisioni. Le ragazze di coach Panarello si impongono 0-3 a Santa Croce di Magliano e i ragazzi di mister Ionata vincono 0-3 a Montenero. La cronaca sul campo della femminile si riduce a pochi cenni in quanto le venafrane, in un lavoro corale in cui ognuna ha trovato spazio, hanno lasciato ben poco alle avversarie (10-25, 14-25, 10-25). L’inizio del girone di ritorno è promettente ma ora la squadra sarà impegnata in una progressione di impegni fino a quello determinante con il S. Agapito, che cadrà nel giorno della festa delle donne, l’8 marzo. Sul versante maschile, anche se il risultato è netto la partita che ha visto affrontarsi Venafro Volley e Montenero non è stata così semplice. Primo set giocato a pieno ritmo dagli uomini di coach Ionata, che per l’occasione si prende un turno di riposo lasciando posto quattro a Masella e Sellitto. Nonostante qualche errore di troppo in attacco da parte del capitano Masella, il set finisce 25-16. Il secondo set vede l’esordio di due giovanissimi: Grande come palleggiatore e Avana al centro. Anche se con qualche brivido il set viene vinto 26-24 grazie a una grande prestazione di Magnifico. L’ultimo set inizia con un Venafro Volley sotto di 3 finché non si decide di cambiare marcia specialmente in difesa e a muro e si portano a casa i tre punti. Oltre il risultato positivo della squadra c’è da considerare il risultato degli altri campi con il Termoli che batte l’Agnone 3-1 e il derby di Campobasso aggiudicato dalla Nuova Pallavolo per 3-2 facendo salire così il Venafro a +2 sulla seconda e +5 sulla terza con una partita in meno. La prossima partita vedrà il Venafro sul difficile campo dell’Agnone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.