Il significato di un Torneo

13
535

Il significato di un Torneo

Non sono pochi sette giorni, ma se vissuti con intensità e divertimento possono sembrare un istante. Quello che resta agli occhi del pubblico – grazie al cielo numeroso fin dal primo giorno e numerosissimo il giorno della finale – è l’evento sportivo. Passano gli anni e il torneo acquisisce lustro e attira giocatori di serie B, C e D e gli incontri diventano sempre più belli e appassionanti. Ma quello che si imprime di più in noi dello staff è tutto il contorno di amicizia, sudore e impegno che spontaneamente viene fuori e che neanche dodici ore di lavoro al giorno sono riusciti ad affievolire, semmai hanno rafforzato. Prima di parlare di questo aspetto, la cronaca sportiva piacevolmente si impone. Il tredicesimo torneo tesserati quest’anno va a pieno diritto all’ottima squadra di Campobasso formata da giocatori  di serie C del calibro di Luca Gaudino, premiato come miglior giocatore, Paolo Di Blasio e Maria Carmen Santoro, che hanno avuto la meglio su una vecchia conoscenza dei nostri tornei, il sempre bravissimo e atletico Davide Ionata (miglior difesa), Marco Tamburro (miglior muro) e Elisabetta Carugno, tutti giocatori di serie B2. Purtroppo la finale è stata interrotta quando il conto set era 2-1 per i campobassani a causa dell’infortunio al braccio destro riportato da Elisabetta Carugno, che ha costretto al forfait la propria squadra. La medaglia di bronzo è andata alla squadra di Ernesto Magnifico, Anselmo Casciano e Daniela Boffa (serie B), gli ultimi due premiati rispettivamente come miglior attacco e miglior giocatrice del torneo tesserati, che hanno battuto gli idoli locali Mario Alfano e Piero De Lise, che giocavano con Josè Di Tore (ex alzatore di B2) e Paola Bucci.  Nel torneo under 16 hanno tutti simpaticamente a tifato contro la squadra che aveva vinto l’anno scorso e ha rivinto meritatamente quest’anno, ossia Greta, Francesca, Pasquale, Giulia e Mattia, premiato per il secondo anno come miglior giocatore in questa categoria e come rivelazione nel torneo tesserati. Seconda classificata la squadra condotta da Ludovica, premiata come miglior giocatrice under 16, insieme a Giulio, premiato come rivelazione, Noemi e Maria Giovanna. Ludovica è arrivata seconda anche nel torneo amatoriale insieme a Enrico e i due Matteo, superata dalla squadra di Gianluca (miglior giocatore amatoriale), Edoardo e Chiara, anche loro al bis per aver vinto anche il torneo dell’anno scorso. Miglior giocatrice della categoria amatoriale Paola Bucci, arrivata terza insieme a Francesco, Fabrizio e Marco. Una menzione va fatta anche a Monica e Marco, premiati come giocatrice e giocatore che hanno fatto i migliori progressi dall’anno scorso, a Luigi che si aggiudica il titolo giocatore rivelazione nel torneo amatoriale, alla piccola Silvia Bassani, che con i suoi 9 anni era la più giovane partecipante al torneo e al mitico Paolino, supereroe e inarrestabile raccattapalle su rami, tetti e fiumi, premiato giustamente come giocatore scalatore (ha ritirato la medaglia sul ramo di un albero!). I numeri della manifestazione meriterebbero un approfondimento, anzi si potrebbe scrivere un capitolo sul fatto che una associazione sportiva che si sta radicando nel territorio da appena due anni sia riuscita senza mezzi ma solo con tanta volontà a coinvolgere 28 squadre di pallavolo, 107 giocatori dai 9 anni in su in 76 partite distribuite in 7 giorni in tre sotto-tornei. Il messaggio alle amministrazioni locali, che raramente e comunque scarsamente contribuiscono ad alleviare le fatiche economiche, credo sia facile da intendere. Ma quello che più conta non sta né nei numeri, né nelle prestazioni atletiche. Il cuore di Venafro, la Villa, dopo una dormita lunga un anno si è animata, si è accesa, si è riempita di ragazzi, genitori, risate. In una parola si è riempita di vita, in una rutilante, colorata e chiassosa giostra sportiva in cui sono nate e si sono cementate tante amicizie. Dalle tre di pomeriggio a notte inoltrata un gruppo di ragazzi ha fatto di tutto: preparato e attaccato i tabelloni, riempito bottiglie, montato e smontato l’area staff e il campo B (la novità di quest’anno), arbitrato, refertato, fotografato, videoripreso. Ha cenato insieme ogni sera e fatto lo spuntino notturno alle tre del mattino, rivivendo con gli occhi che si chiudevano per la stanchezza i momenti salienti della giornata. Il tempo della sveglia, del pranzo e di un caffè e tutto ripartiva il giorno dopo. Si sono divertiti, a volte innervositi, ma sempre con una costante sensazione di piacevole unione. I momenti memorabili sono tanti, come quando Antonio Caldarone è entrato in una trance agonistica, ha ricevuto benissimo, palleggiato alla perfezione, fatto pallonetti lunghi e corti, schiacciato lungolinea, diagonale, muro e fuori, difeso come una molla, battuto in modo devastante, in pratica ha fatto da solo 6 punti consecutivi e … si è fermato da solo chiamando il time-out! Questi e altri ricordi divertenti sono la vera essenza di tutto e invito chi ne abbia voglia a raccontare il suo a commento di questo articolo. Non resta che dare l’appuntamento all’anno prossimo per la quattordicesima edizione di questo entusiasmante evento e ringraziare tutti quelli che hanno dato una mano, dal piccolo gesto al grande favore. Il mio grazie va a: Carlo, Pietro, Carmine, Paolino, Greta, Francesca, Ludovica, Luigi, Giuseppe, Mattia, Marco, Anna, Federica & Federica & Federica (Forte, Di Giovanni, Masella), Michela e, non ultimo, Aldo. E chiedo scusa a chi ho dimenticato.

Il significato di un Torneo

13
Il significato di un Torneo Non sono pochi sette giorni, ma se vissuti con intensità e divertimento possono sembrare un istante. Quello che resta agli...

TiV 2010 – Le Foto della Premiazione

0
TiV 2010 - Le Foto della Premiazione Clicca sulla foto per vedere il set fotografico

13 Commenti

  1. RINGRAZIO TUTTO IL VENAFRO VOLLEY CHE CI HA PERMESSO DI GIOCARE ANKE QUANDO I CORSI INVERNALI ERANO TERMINATI DI CONTINUARE A DIVERTIRCI E A MIGLIORARE LE NOSTRE QUALITA’ PARTENDO NEI PRIMI MESI ESTIVI AL CAMPO DELL’ EX LICEO SCIENTIFICO (lavaio) PER TERMINARE NELLA VILLA COMUNALE DOVE ABBIAMO SVOLTO QUESTO BELLISSIMO TORNEO . PARLANDO PERSONALMENTE UN GRANDE GRAZIE VA A MARIO, CARLO, CARMINE E PIETRO 🙂 , e ALLE MIE DUE SQUADRE DEI RISPETTIVI TORNEI UNDER 16 ( FRANCESCA ,PASQUALE, GIULIA , GRETA) E TESSERATI ( MARIO, GIANNI E ANTONELLA ) .

    CON QUESTO SALUTO TUTTI

    P.S. DIMENTICAVO LE SPLENDIDE GRIGLIATE A CASA DI MARIO ALLE QUALI TUTTI NOI RAGAZZI DELLA SOCIETA’ ABBIAMO PARTECIPATO . QUINDI DOPO TUTTO QUESTO COSA SI PUO CHIEDERE DI PIU’ AD UNA SOCIETA’ SPORTIVA . PER QUESTO INVITO TUTTI I RAGAZZI CHE VOGLIONO CRESCERE PALLAVOLISTICAMENTE E CONOSCERE PERSONE MERAVIGLIOSE A ISCRIVERSI AI CORSI INVERNALI DI PALLAVOLO 2010/2011 PER VIVERE UN ALTRO BELLISSSIMO ANNO.
    A STASERA :):) 🙂 🙂

  2. questa mattina ho presentato al comune una mozione per cacciare masellone da venafro….siamo gia a quote 3 000 000 firme ….nn so perche ma anche nel lazio abruzzo puglia campania e basilicata aderiscono celermente!!!!
    cn qualche altra firmetta l avremo vinta….vi invito a mettere la vostra firma….
    UNA FIRMA PER NOI…UN FUTURO MIGLIORE X VOI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. ALLORA LA PRIMA COSA CHE VOGLIO DIRE è UN GRANDE PREGO anke se nn serve dire grazie a noi xke personalmente è uscito tutto spontaneamente…tutto creato dalla nostra volontà x l’amore verso questo magnifico sport e devo dire che se io ed altri la pensiamo in qst modo e solo grazie a due miti due idoli…(pallavolisticamente parlando 😛 ) IL MAGNIFICO ILLUSTRE DOTTORE NONCHè AVVOCATO MARIO VALENTE…E POI LUI QUELL’ESSERE K è STATO L’UNICO NEL CORSO DELLA XIII EDIZIONE DEL TORNEO A USCIRE AI GIRONI NEI TESSERATI… IL GRANDE PRESIDENTE CARLO NARDOLILLO…UN ENORME GRAZIE VA A LORO DUE K HANNO RIPORTATO UNO SPORT K X VENAFRO FINO A 2 ANNI Fà era SCONOSCIUTO al paese invece ora grazie al loro impegno e costanza è stato reso noto ed hanno reso possibile frequentare dei corsi x ki vuole imparare e x ki vuole divertirsi e x ki vuole migliorarsi… tutto questo solo a VENAFRO ora a parte gli skerzi un GRAZIE INFINITO A QUESTI DUE MOSTRI DI UOMINI…. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEE anke xke è stata una settimana stupendamente splendida e divertente con tante delusioni e tanti piaceri… GRAZIE MILLE…. 😀 😀

  4. POSSO ADERIRE ANKE IO ALLE FIRME CONTRO MASELLONE ??? DOVE E QUANDO POSSO VENIRE??

  5. Tutto ciò che ho fatto l’ho fatto spontaneamente, quindi non accetto ringraziamenti, piuttosto ringrazierei gli organizzatori che ci hanno dato questa grandissima occasione x stare insieme 😀

    P.S.dove posso andare x firmare contro Masella?? 😛

  6. Beh, che dire.. Mario ha riassunto tutti gli eventi di questa magnifica settimana.. E’ stato una dei tornei più belli che si siano mai visti qui a Venafro.. E non siete voi che dovete ringraziare noi, ma noi che dobbiamo ringraziare voi!!! Perchè voi non vi limitate alla stagione sportiva che inizia a settembre e finisce a maggio.. Abbiamo passato un’estate stupenda tutti insieme, tra le partite all’ex liceo, alle grigliate da Mario, alla semplice uscita sul corso tutti insieme.. GRAZIE.. Grazie di cuore.. Non vedo l’ora che inizi la preparazione x passare altro tempo insieme alla mia nuova famiglia, IL VENAFRO VOLLEY 🙂

  7. Questa settimana splendida passata con tutto lo staff ha incrementato ancora di più in me la voglia di fare e di migliorarmi, con ciò non finirò mai di ringraziare Mario, Carlo, Pietro e il grande coach Giuseppe, i quali già dall’anno scorso mi hanno permesso di avvicinarmi ad uno sport, la pallavolo, ora diventata indispensabile nella mia vita. Inoltre sono fiera e orgogliosa di far parte di una famiglia meravigliosa. Il Venafro Volley infatti non solo ha contribuito a perfezionarmi pallavolisticamente, 🙂 ma mi ha anche resa una persona migliore. Indimenticabili le partitelle all’ex liceo, le serate varie e le semplici risate, che ci legano ancora di più. La società è andata oltre gli allenamenti e le partite stagionali, facendo sì, grazie a tanti eventi, che ci vedessimo tutti anche d’estate. E questo è meraviglioso. GRAZIE GRAZIE GRAZIE 😀

    P.s. Conto alla rovescia per la preparazione atletica!! Non vedo l’oraaaaaaaaaa 😀 😀 😀

  8. Che dire.. Io sono stato uno degli ultimi ad entrare in questa squadra e subito sono stato messo a mio agio da persone bravissime e disponibili fin dal primo momento in cui ho messo piede in quella palestra, a partire dalla dirigenza (Carlo e Mario) allo staff tecnico (Giuseppe) fino alla squadra. Ho subito avuto la sensazione che questa non era una normale e semplice società sportiva, ma una vera e propria grande famiglia. E’ proprio l ambiente, l aria che si respira all interno di questo gruppo a piacermi, e che mi ha convinto a iniziare da settembre la nuova stagione sportiva. Il torneo (e le grigliate da Mario) poi sono stati i momenti che hanno incrementato ulteriormente l affiatamento tra questi membri all interno del gruppo, un’esperienza davvero fantastica. Ringrazio tutti e spero che la nuova stagione sarà ricca di vittorie e soddisfazioni per tutti.

  9. Ed eccomi qua…
    Devo ammettere con un pò di ritardo, ma prima di scrivere due righe, volevo vedere chi ci lasciava un ricordo su questo torneo che ha chiuso la nostra estate, un estate ricca di incontri e di momenti indimenticabili.
    Questo torneo è stato il protagonista principale della nostra estate, ma devo dire che non sono state da meno le tantissime partite organizzate sotto il vecchio liceo, le giornate e le grigliate in piscina (da Mario).
    Penso che queste cose hanno reso ben visibile, almeno credo, che la voglia di portare avanti i nostri progetti sono concreti e visibili a tutti, ma soprattutto penso che sia emersa la voglia di stare insieme e condividere anche fuori dalla palestra, le nostre bellissime amicizie, tutto quello che solo la pallavolo sa creare.
    Parlando sempre del torneo, quest’anno non sono mancate delle imperfezioni, vedi alcuni ritardi clamorosi degli orari delle partite (una giornata del torneo è addirittura finita alle 3 del mattino!) ma credo che tutto faccia parte del gioco e cmq sia lavoreremo negli anni per farsi che queste cose non succederanno in futuro. Ci scusiamo ovviamente per chi ha trovato dei disagi per queste cose, ovviamente non volute, ma aldilà di tutto credo che quest’anno sia stato il torneo più bello che si sia visto sotto la villa comunale di Venafro.
    Di ringraziamenti ne dovrei farne davvero tanti, perché quest’anno in tanti si sono prodigati per la riuscita di questo torneo. Non farò il solito ELENCONE, tanto tutti hanno visto chi eravate, e voi sapete chi siete, grazie di tutto ragazzi e ragazze mie, se il torneo è stato così bello, il merito è soprattutto vostro.
    Bene, ora siamo arrivati ai nastri di partenza della nuova stagione, spero che in tanti si uniranno a questo magnifico gruppo, un gruppo fantastico, credetemi.
    Ci vediamo in palestra lunedì 6 settembre, i nostri orari li trovate ovviamente sul nostro sito.
    Il Presidente Carlo Nardolillo

  10. Innanzitutto voglio ringraziare la società, che personalmente sto iniziando a concepire come una seconda famiglia, per tutto quello che ha fatto, sta facendo e,sono sicuro,continuerà a fare nei confronti di noi ragazzi. In particolare
    un ringraziamento sentito va ai 2 big del Venafro Volley, nochè persone verso i quali nutro una profonda stima, Mario e il presidente Carlo. Come ha già scritto Carmine è grazie a loro che Venafro sta incominciando a conoscere la
    pallavolo, sport ancora non popolarissimo in Italia ma comunque affascinante e appassionante. Manifestazioni come questo torneo contribuiscono a sensibilizzare l’opinione pubblica a benefcio di questo sport ; infatti, secondo me, già solo guardando una partita è possibile cogliere le emozioni indescrivibili che percepiscono i giocatori.Soprattutto,poi, se il torneo è del calibro di quest’anno; è stato infatti offerto al pubblico uno spettacolo di alto livello grazie ai talentuosi
    giocatori che vi hanno partecipato, dando prova della loro infallibile tecnica. Va inoltre detto che durante questa settimana si è consolidato il rapporto di amicizia tra noi ragazzi che già da tempo ci legava, grazie alle ore passate insieme ed è per questo che vorrei ulteriormente ringraziare il Venafro Volley per averci permesso di dare una mano .
    Quella del torneo è stata un’esperienza entusiasmante e assolutamente da ripetere e sono orgoglioso di aver contribuito,seppur in minima parte, alla realizzazione di esso.

  11. concordo pienamente con il presidente…congratulazioni a luigi…il mio voto va a luigi… 😀

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui