Un applauso al custode zelante oggi che iniziano i play-off

5
532

Un applauso al custode zelante oggi che iniziano i play-off

Vado a dormire contento dopo la bella giornata di ieri e subito perdo il buon umore al mio risveglio. Mi chiama un tecnico comunale, il quale mi riferisce che uno zelante custode della villetta è andato a denunciare la mancanza di sicurezza nel campo da gioco perchè attingiamo corrente da un pozzetto. A parte l’idiozia della sicurezza (è tutto assolutamente sicuro), quello che non riesco a comprendere è come possa una persona scomodarsi e arrivare fin sopra al comune con l’intento di denunciarci. Dico “idiozia della sicurezza” perchè se davvero lo zelante custode aveva a cuore l’incolumità delle persone, avrebbe dovuto segnalare la cosa PRIMA dell’inizio del torneo, ossia quando c’era il torneo di basket. Avrebbe soprattutto dovuto segnalare che il vero pericolo sono i canestri in ferro che invadono il campo (e che noi ci accingiamo a proteggere a spese nostre) oppure che la vegetazione era totalmente incolta (anche qui il problema lo abbiamo risolto noi) o che un faretto era fulminato (indovinate chi l’ha riparato?). Se custode deve essere lo sia fino in fondo.

Al custode vorrei dirgli, tra l’altro, che ogni sera a mezzanotte raccolgo con le mie mani carte, bottiglie, avanzi di cibo e tutto quanto viene gettato intorno al campo, quando questo sarebbe il suo compito. Quasi quasi mi viene voglia di non raccogliere più nulla per farlo lavorare invece di fargli perdere tempo a fare denunce inutili. Scusate lo sfogo, ora passiamo al torneo. Ieri si sono chiuse le partite dei gironi e si è delineata la griglia dei play-off. Questi gli incontri che vedremo oggi:

Ore 18.00     Nero – Grigio

Ore 20.00     Verde – Blu

Ore 22.00     Argento – Porpora

Ore 22.40     Rosso – Giallo

Il bilancio complessivo dei gironi è più che soddisfacente, sia come gioco espresso in campo, sia come correttezza di tutti i partecipanti, sia come risposta del pubblico. Si sono viste molte partite equilibrate e molte in cui è prevalsa la capacità tecnica di alcuni giocatori. Segnaliamo tra i migliori i venafrani Mario, Piero e Sara, che nella partita per il primo posto nel girone hanno avuto la meglio su me (Mario V.), Gianni e Assunta, però sudandosi la vittoria fino all’ultimo punto, con un pubblico attento e quasi silenzioso, che si è sciolto alla fine con l’applauso alle due squadre per l’agonismo che hanno messo nell’affrontarsi, che ha dato luogo ad uno spettacolo avvincente. Ma non possiamo non segnalare tutti i giocatori di Isernia, di un livello tecnico elevatissimo, a partire dalle ragazze Annalisa, Antonella e Noemi, fino a tutti i ragazzi, Ernesto, Anselmo, Pietro, Davide, Daniele e Ivan. Ma sono pronti a dare battaglia anche tutti gli altri quartisti in gara: Carlo, Luca, Salvatore, Jessica, Francesco, Fabio, Viola, Gianluca, Edoardo e Chiara. Nulla di scontato quindi e gare aperte ai pronostici. Intanto l’occhio degli organizzatori è vigile per selezionare il miglior giocatore e la miglior giocatrice del torneo, quindi adesso i giocatori che si sono contenuti di più (in particolare mi dicono Ivan) si mettano un pò più in mostra… Ultima nota: il giorno della finale metteremo in palio un lettore mp3 con un gioco gratuito e facile facile aperto a tutti: pubblico, giocatori in gara e giocatori fuori gara. Vi aspettiamo…e ogni tanto lasciate qualche messaggio su questo sito. Vi ricordo che non è necessaria la registrazione…

Dopo il torneo: Che dormita

0
Dopo il torneo: Che dormita Dopo 7 giorni frenetici in cui non ho avuto (con me pure Carlo) un minuto di sosta, finalmente ho passato...

Avanti i migliori

TiV 2008 – Le foto della premiazione

0
Le foto: 11° Torneo - La premiazione Clicca sulla foto per vedere il set fotografico

5 Commenti

  1. mario che dire…ti appoggio in tutto quel che dici..il custode avrà voluto i suoi 5sec di popolarità…
    “non ti curar di loro ma guarda e passa” diceva Dante..tu fa lo stesso…
    ci vediamo stasera…ciao

  2. Posso assicurare che avrò modo di far presente questo spiacevole episodio questa sera alla riunione con le altre società sportive e l’assessore allo sport Benedetto Iannacone.
    Il “custode”, che era già partito in malafede il giorno prima del torneo, quando io e Mario ci siamo presentati per vedere il campo e sistemare le ultime cose, non ha mosso un dito per darci una mano anzi, ci disse che c’erano delle cose che non andavano. Era al corrente di tutta la situazione… a partire dal faretto non funzionante, alle frasche pendenti che solo adesso sono state rimosse,
    e alla presa della corrente. Quindi secondo me… non trovando niente da fare alla villa, ha ben pensato di farsi un giro sul comune… Mi fermo qui al momento, sperando che questa sera quando ci presenteremo a preparare il campo, non troveremo spiacevoli sorprese… lo spero per il custode.

    Il Presidente Nardolillo

  3. seva una canzone che mi piaceva cantare quanto seva piccola e faceva
    IL POZZETTO E’ MIO , E’ MIO E PERCIO’
    NO NO NO
    NO NO NO
    se lo tite che ce lo affoco nel pozzetto al guardiavilla?
    grazie assaio e forza porpora(mario)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui